IL GAL L’ALTRA ROMAGNA INCONTRA I COMUNI E LE UNIONI DEL TERRITORIO DI PROPRIA COMPETENZA

IL GAL L’ALTRA ROMAGNA INCONTRA I COMUNI E LE UNIONI DEL TERRITORIO DI PROPRIA COMPETENZA

foto per sito

Il Presidente Bruno Biserni e il Direttore Mauro Pazzaglia incontrano i Comuni e le Unioni del territorio di competenza del Gal L’Altra Romagna, all’interno del proprio Piano di Azione Locale del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Emilia Romagna.

Oggetto dell’incontro è la presentazione del progetto a regia diretta “ I nuovi centri storici digitali” e la bozza del bando 7.4.02 “Strutture per servizi pubblici” ai 25 Comuni del territorio di competenza, costituito da 20 Comuni in Provincia di Forlì-Cesena e 5 Comuni in Provincia di Ravenna.

I beneficiari di entrambe le operazioni sono, infatti, i Comuni singoli ed associati ed altri Enti pubblici.

Oltre al Presidente Biserni e al Direttore Pazzaglia, hanno presenziato il Direttore di Lepida Spa (società in house della Regione Emilia Romagna ) Gianluca Mazzini e alcuni suoi stretti collaboratori, che hanno illustrato i punti caratteristici e qualificati del progetto.

Obiettivo dell’incontro è verificare la disponibilità da parte dei Comuni di aderire al progetto di accessi in banda larga/wi-fi, con la possibilità di acquistare ed installare antenne wi-fi, touch-screen, totem informativi e il potenziamento della rete a banda larga.

Tale incontro è finalizzato anche ad illustrare una primissima bozza di presentazione del bando 7.4.02 “Strutture per servizi pubblici”, che consiste in interventi di recupero/ampliamento e valorizzazione di fabbricati pubblici di importanza storica e architettonica e relative aree di pertinenza da destinare a servizi pubblici o attività collettive artistiche, culturali, educative e naturalistiche.

L’incontro, che si è tenuto a Forlì presso la sede della Provincia, ha visto la numerosa presenza di Sindaci, Assessori e funzionari tecnici comunali.

L’ufficio stampa

GAL L’ALTRA ROMAGNA